Saucony Estive

L'online store ufficiale in Italia offre la collezione completa di tutti gli Saucony Estive. FINO AL 60% DI SCONTO!

In un mondo in continua evoluzione, nel quale la comunicazione va sempre più spedita, è indispensabile unire le forze per un obiettivo comune, Due realtà perfettamente complementari, con la passione per il calcio a fare da leitmotiv, da oggi saranno una cosa sola, Passione Maglie e Scarpini si fondono per dare vita a SoccerStyle24, il primo sito italiano dove le saucony estive maglie e le scarpe da calcio prendono vita e diventano le uniche protagoniste, Un team di giovani ragazzi è pronto ad emozionarvi attraverso i colori e le forme che rappresentano lo stile di un calciatore al giorno d’oggi, sempre con un occhio rivolto al passato, alle origini, da dove tutto è partito..

Una veste grafica rivoluzionata con design responsive per essere fruibile anche da tablet e smartphone, un menu più intuitivo con tutti i campionati, i marchi e le rubriche, Il tutto si modellerà in corso d’opera insieme ai vostri feedback, per offrirvi un sito quanto più possibile vicino alle vostre esigenze, Maglie, scarpe, racconti attuali e nostalgici, design, stemmi e marketing sportivo saranno il nostro pane quotidiano, A corredo degli articoli ci sarà sempre la possibilità di ascoltare la vostra voce attraverso i saucony estive commenti, per dialogare con la community e con gli autori, con lo stile libero da faziosità che ci contraddistingue..

Le abbiamo viste ai piedi di Daniele De Rossi in allenamento e prima ancora nella presentazione ufficiale di Ozil e Rakitic, Di sicuro, le adidas ACE16 sono le scarpe più intriganti del momento, ma l’aspetto che più di ogni altro ci sta interessando è sicuramente cosa sceglieranno saucony estive i professionisti tra le due versioni top di gamma? Lo scontro tra amanti della novità “laceless” e tradizionalisti del prodotto all’avanguardia, ma con i lacci, è assolutamente cominciato..

Le adidas ACE16 PureControl sono un qualcosa di cui abbiamo già parlato e che scopriremo assieme, anche attraverso il campo, nelle caratteristiche più nascoste ed interessanti; quello che salta all’occhio e la percezione che abbiamo un po’ tutti noi dello Staff, è di uno scarpino che regala comfort unico e che quindi chiunque vorrebbe indossare almeno una volta, ma siamo sicuri che poi per le performance più “stressanti” terranno botta? I test dicono di si, ma la curiosità di capire chi e come utilizzerà i vari prodotti (ricordando che ancora le ACE16 Primeknit con i lacci devono essere ufficialmente presentate) è davvero troppa.

Abbiamo già visto saucony estive come Daniele De Rossi utilizzasse in allenamento la versione “mid”, ma con la presenza dei lacci, Questo è stato interessante, ma di certo non è stato troppo sorprendente, perchè la percezione che giocatori molto fisici e molto “aggressivi” potessero indossare il prodotto “laceless” era veramente poca, Detto questo, ancora più interessante invece è stato vedere un giocatore come James Rodriguez indossare sempre la versione con i lacci, in quanto in primis è un atleta di primissima fascia per adidas, e poi ha un ruolo in campo che incarnerebbe alla perfezione un prodotto così “puro”, Davvero interessante..

Tutto questo ci fa capire come ancora la scoperta reale di questi nuovi scarpini sia davvero in una fase veramente di studio anche per i grandi atleti professionisti. Certo sappiamo bene come testino e provino il prodotto (non tutti) mesi prima dell’uscita, ma poi la scelta definitiva è sempre affascinante. Sempre tornando al discorso della tipologia di giocatore che può o non può indossare le ACE16 PureControl, abbiamo beccato anche Felipe Melo, forse a lui non le vediamo benissimo, ma magari ci stupirà a tutti…

Iniziamo il nuovo anno con un carico di colori e fantasia provenienti direttamente dal Sud America e il loro innesto sulle divise dei club di Major League Soccer, Questa unione, prodotta da LaCasaca, è stata realizzata in onore del “ Mes de la Herencia Hispana “, ovvero quel mese tra il 15 settembre ed il 15 ottobre dove gli Stati Uniti celebrano il contributo che i popoli ispanici e latino americani hanno dato per realizzare il loro paese, Per questo sono state selezionate sei franchigie, ognuna con un giocatore sudamericano saucony estive di una diversa nazione, dalla quale è stata presa ispirazione per realizzare una maglia unica, Così come è nella realtà della MLS, anche in queste creazioni le maglie sono tutte griffate Adidas e riportano come segno unitario: un cordone di bandiere latino americane sul fondo maglia e nella fascetta tergisudore, la bandiera del paese all’interno del colletto e i suoi colori ripresi sul logo MLS della manica sinistra..

Andiamo a scoprire queste esplosioni di colore, Chicago Fire x Messico In questo caso il legame è doppio, perchè non solo  Cuauhtémoc Blanco ha giocato nel club dal 2007 al 2009, ma è presente nella città dell’Illinois anche il National Museum of Mexican Art: combinazione troppo evidente per non sfruttarla, Il tema principale della maglia è l’opera di Hector Duarte, presente nel museo, dal titolo “ Murallas sobre lienzo “, Il cuore aggrovigliato tra i nodi è il tema principale della maglia: i colori usati sono quelli dei Fire, ovvero rosso e blu con un tocco di azzurro per definire il contrasto, Ne esce una maglia dalle ricche sfumature, piena di vita, ma che mantiene saucony estive anche le caratteristiche dei Chicago Fire..



Recent Posts