Scarpe Da Calcetto Adidas

L'online store ufficiale in Italia offre la collezione completa di tutti gli Scarpe Da Calcetto Adidas. FINO AL 60% DI SCONTO!

Colpa di chi, allora? Del computer, che ha assemblato i disegnini secondo un procedimento casuale, affidato a canoni estetici molto in voga in questi ultimi anni : basti pensare agli effetti cromatici della maglia della nazionale scarpe da calcetto adidas olandese, tutta giocata sulle tonalità dell’arancione, o ai disegni geometrici che ormai compaiono su molte divise sociali.” La risposta di Fiorentina e Lotto non si fece attendere, Questo il comunicato congiunto delle due società, diramato in seguito alle polemiche scaturite dal caso:.

“In relazione a quanto rilevato da alcune fonti in ordine al fatto che il “design” delle maglie da gioco della Fiorentina sembrerebbe riprodurre, in alcune sue parti, l’immagine di una svastica, la Fiorentina e la Lotto s.p.a, ritengono opportuno, ancorché del tutto evidente, sottolineare il carattere assolutamente fortuito e casuale dell’effetto ottico causato dal sovrapporsi di alcune linee del scarpe da calcetto adidas complesso disegno geometrico a greca serialmente riportato su dette maglie..

La Fiorentina e la Lotto non intendono fornire il benché minimo spazio per strumentalizzazioni da parte di ambienti o personaggi le cui aberranti ideologie non trovano neppure lontanamente o indirettamente alcun riscontro nell’attività e nell’immagine delle suddette società, Proprio per tale ragione la Fiorentina e la Lotto, per evitare qualsivoglia equivoco, più o meno disinteressato, hanno comunque deciso di scarpe da calcetto adidas cessare immediatamente l’uso delle maglie in questione “..

Quelle maglie, tanto discusse, furono prontamente ritirate e sostituite con questa versione molto basic: casacca completamente bianca con sottili finiture viola di bordi e colletto. Sul caso espresse la sua opinione anche Gigi Radice, all’epoca (ancora per poco) allenatore dei viola: “ Sono contento della decisione presa di comune accordo tra la Fiorentina e la Lotto di cambiare le maglie che utilizziamo in trasferta. Come ho già detto ieri a Napoli, né io né i giocatori ci eravamo accorti che le iniziali incrociate della Lotto, la ditta che ci fornisce le maglie e le scarpe da gioco, formassero una svastica.

La decisione presa mi fa molto piacere poiché conferma che da parte della Fiorentina e della stessa industria di Treviso c’era buona fede, Penso che a nessuno sia passato per la mente di contrabbandare la svastica su una scarpe da calcetto adidas maglietta da calcio, ” Chiudiamo con una curiosità, La Fiorentina eliminò drasticamente quel modello controverso, Ma quella grafica contorta, vide la luce in seguito? Ebbene, la risposta è sì, Ciò avvenne nel paese per ovvi motivi più lontano dalla concezione politica di una svastica: in Israele, sulle maglie del Maccabi Haifa, Ovviamente con le opportune modifiche del caso, infatti le “greche” furono ritoccate quel tanto che basta per non formare delle estremamente inopportune svastiche..

Nike prosegue il percorso di rinnovamento delle maglie away 2015-2016 per le squadre nazionali, dopo Olanda e Portogallo tocca alla Francia. Per la nazionale allenata da Didier Deschamps si è puntato ancora sullo stile marinière come agli ultimi mondiali, aggiungendo il blu e il rosso per formare il tricolore francese. Le strisce marinière in tono su tono e in maglia d’ago ricoprono l’intera casacca, maniche comprese, ma sono assenti sul retro dove il tessuto in mesh la fa da padrone. Il colletto è a ‘V’, chiuso da un tassello triangolare rovesciato e con il blu che colora la parte posteriore.

Sul petto spicca il galletto vintage con la stella e l’acronimo FFF, ispirato a quello che la Francia indossò ai mondiali del scarpe da calcetto adidas 1958 e creato con un ricamo che mette in risalto le sue piume, Una striscia rossa decora i lati della maglia e si congiunge a quella posta sui pantaloncini blu, Nella versione Authentic ciascun lato presenta i tipici fori al laser per migliorare la traspirazione, I calzettoni sono bianchi con sei righe blu e lo swoosh ricamato frontalmente, Nomi e numeri mantengono il font dell’ultima collezione Nike e sono applicati in blu scuro..

Tutto il poliestere utilizzato scarpe da calcetto adidas per la produzione delle divise è riciclato dalle bottiglie di plastica, in media ne servono 18 per un kit composto da maglia, pantaloncini e calzettoni, L’ esordio della nuova divisa away 2015-2016 si terrà nell’amichevole contro la Danimarca, in programma il 29 marzo a Saint-Étienne..



Recent Posts