Saucony Kinvara

L'online store ufficiale in Italia offre la collezione completa di tutti gli Saucony Kinvara. FINO AL 60% DI SCONTO!

All’esterno del negozio era parcheggiata un’ Ape personalizzata con i colori e i loghi dello Spezia, la stessa in occasione dei giorni di gara funge da temporary store all’esterno dello stadio, Ovviamente abbiamo anche affrontato l’argomento cruciale dello store online ancora assente, ma Lorenzo ci ha assicurato che sarà attivo entro un paio di mesi, in modo da essere pronti per la saucony kinvara prossima stagione, Il nodo al fazzoletto è già stato fatto, L’evento clou del giorno è stato la sfida di Serie B contro il Benevento, la mia visita purtroppo non ha portato fortuna. Lo Spezia è partito bene con il gol di Piccolo, ma i giallorossi hanno prima pareggiato e poi “stregato” il Picco con altre due reti, Risultato finale 1-3..

Lo stadio “Alberto Picco” può ospitare poco più di 10.000 persone divise in quattro settori, Tribuna, Distinti, Curva Ferrovia e Curva Piscina riservata ai tifosi ospiti, Da segnalare il vecchio ingresso con il caratteristico portale in pietra eretto negli anni ’30, Il terreno di gioco è in erba naturale con una base sintetica che lo rende uno dei migliori in Serie B (lo scorso anno si è piazzato al secondo posto in classifica dietro il campo del San Nicola di Bari), Ho assistito alla sfida dalla Tribuna che gode di un’ottima visuale, un po’ come in tutti i campi in cui non esiste l’odiosa pista di atletica, L’unico neo è rappresentato dai pali che reggono la copertura, Negli ultimi anni sono state apportate diverse saucony kinvara migliorie, come l’eliminazione della rete in Curva Ferrovia, ma servirebbero altri lavori per avere uno stadio senza barriere e più confortevole..

Sull’argomento è molto attivo un comitato su Facebook che ha proposto diverse soluzioni al Comune (proprietario dell’impianto) e alla società, Un plauso alla società spezzina per aver vestito il bimbo che ha accompagnato i calciatori con una maglia junior, ho sempre trovato antipatico vedere quei poveri ragazzi entrare in campo con delle tuniche addosso, Il “collega” con la saucony kinvara divisa del Benevento è un esempio palese, Nelle ultime tre stagioni lo Spezia si è sempre qualificato ai playoff, ma non è mai riuscito ad arrivare in fondo, Il sogno rimane quello di approdare in Serie A (gli spezzini sono autorizzati a toccare ferro), una promozione che darebbe una spinta decisiva per la ristrutturazione totale del Picco, un tassello indispensabile per proseguire questo percorso di crescita..

Il resto delle strutture sono pronte, la proprietà è ambiziosa senza voler fare il passo più lungo della gamba, lo staff è competente e con tanta voglia di fare. Le premesse ci sono tutte, ora tocca ai calciatori e alla buona sorte che in questi casi non guasta mai. Grazie a Lorenzo e alla società per avermi fatto vivere un giorno da aquilotto con tanto di sciarpa al collo, in bocca al lupo Spezia!

Sabato 8 aprile sarà un giorno speciale per il Pisa, la società ora in mano a Giuseppe Corrado festeggerà i 108 anni con una maglia celebrativa, I nerazzurri onoreranno il loro passato con una divisa vintage ispirata a quella indossata nell’ultima partita della stagione 1958-59, in occasione dei 50 saucony kinvara anni del club, La presentazione è avvenuta in una conferenza stampa congiunta tra l’A.C, Pisa e l’ Associazione Cento, nella quale sono state illustrate tutte le iniziative di questo anniversario..

Saranno due le maglie che vedremo sul terreno di gioco dell’Arena Garibaldi per l’importante sfida contro il Cesena. Nel pre-partita i calciatori indosseranno una fedele replica del 1959 interamente cucita a mano dalla Sartoria Sportiva di Milano, con un design diviso a metà nero e azzurro e la croce pisana più allungata in basso usata nel primo Novecento. I numeri, anch’essi rigorosamente cuciti, saranno ovviamente dall’1 all’11. Prima del fischio d’inizio i giocatori la scambieranno con una versione più moderna a maniche corte e in poliestere, decisamente più adatta per l’attività agonistica. Sul petto ci sarà l’iscrizione su tre righe “ 108 anni Pisa-Cesena 8 aprile 2017 “.

I pantaloncini saranno bianchi (il Cesena giocherà con quelli neri) come nei primi anni di vita del Pisa, mentre sui calzettoni tornerà il motivo a strisce orizzontali nerazzurre, Come evidenziato dalle foto sono assenti gli sponsor, infatti per una partita hanno tutti acconsentito di farsi di parte, Complimenti a loro e al Pisa per essere riuscito nell’impresa, Tutte le maglie saranno poi messe all’asta in due lotti, uno servirà a raccogliere fondi per beneficenza, l’altro finanzierà la costruzione di un saucony kinvara museo del Pisa..

Il giorno successivo alla partita, domenica 9 aprile dalle 15 alle 18, la società del Pisa in collaborazione con l’Associazione Cento aprirà al saucony kinvara pubblico le porte dell’Arena Garibaldi, Un tour gratuito in cui i tifosi potranno visitare gli spogliatoi, calpestare il terreno di gioco e ammirare maglie e cimeli storici nerazzurri..



Recent Posts