Puma Rs X Uomo

L'online store ufficiale in Italia offre la collezione completa di tutti gli Puma Rs X Uomo. FINO AL 60% DI SCONTO!

Joma aveva siglato l’accordo con il Valencia nell’estate del 2011, quando sotto puma rs x uomo la guida di Manuel Llorente il club spagnolo aveva preferito i compaesani al posto di Kappa, Un contratto di cinque anni a 3,7 milioni di euro a stagione per accaparrarsi la produzione dell’attrezzatura sportiva dei valenciani, Questa la situazione contrattuale che avrebbe dovuto concludersi nel 2016, ma il nuovo amministratore delegato del Valencia insediatosi la scorsa estate, Amadeo Salvo, ha voluto mettere al centro della strategia imprenditoriale una ulteriore espansione del marchio Valencia CF nel mondo attraverso progetti diversi, incluso il cambio dello sponsor tecnico..

Il club è dunque disposto a firmare un contratto con un altro marchio, che può anche prevedere condizioni economiche meno ricche a favore di una maggiore presenza sul mercato internazionale che uno sponsor multinazionale, come ad esempio adidas o Nike, può garantire, La svolta è avvenuta nei giorni scorsi quando le due parti hanno trovato l’accordo di cessazione contrattuale che terminerà a fine stagione e prevede che il club spagnolo non percepisca i 3,7 milioni stanziati per questa stagione, puma rs x uomo Il Valencia, dunque, sarà libero di soddisfare i propri piani di marketing attraverso lo sponsor tecnico che presumibilmente sarà adidas, la quale compenserà la differenza di introiti rispetto a Joma con una maggiore visibilità mondiale..

Il nuovo amministratore delegato puma rs x uomo del Valencia considera, infatti, un elemento molto importante affidarsi ad un marchio che abbia una rete internazionale già ampiamente consolidata, in modo da compensare eventuali diminuzioni dei ricavi della sponsorizzazione con la vendita di magliette in tutto il mondo, A questo punto non ci resta che attendere ulteriori sviluppi per capire se il marchio a tre strisce metterà un altro segnaposto in Spagna e quali saranno i termini dell’accordo..

L’alluvione che ha colpito la Sardegna ha scosso tutta la nazione e il mondo del calcio che da subito si è mobilitato per sostenere il popolo sardo. L’ultima iniziativa in ordine di tempo arriva da Brescia, dove il club delle Rondinelle ha deciso di utilizzare una maglia speciale nell’anticipo di venerdì 29 Novembre contro l’Empoli. Sulle tradizionali casacche con la “V” bianca sarà apposta una patch creata dal grafico Luca Capelli di Ragù ADV. Raffigura un cuore con la bandiera dei quattro mori e la scritta “Sardegna nel Cuore”.

Tutte le maglie indossate saranno ritirate dalla società e donate all’associazione Live Onlus che da anni organizza aste benefiche online e porta avanti numerosi progetti tra cui CuoreBattiCuore dedicato a Piermario puma rs x uomo Morosini, Sarà la stessa associazione a metterle in vendita per raccogliere i fondi da destinare alle popolazioni colpite dalla tremenda alluvione, Tramite il sito ufficiale il Brescia Calcio invia un messaggio di cordoglio per le vittime della tragedia e si augura di dare un aiuto concreto al popolo sardo, nella speranza che la situazione di emergenza possa sanarsi il più presto possibile..

La storia del calcio capitolino avrebbe potuto essere molto diversa, se solo nel 1927 – nel pieno delle disposizioni della Carta di Viareggio, e dei tanti accorpamenti societari voluti dal regime fascista all’epoca al potere – fosse andata in porto la fusione tra la Lazio e la Fortitudo di Italo Foschi; oggi, forse, biancocelesti e giallorossi tiferebbero assieme, sotto gli stessi colori, per la squadra unica della città eterna. Invece il progetto, come sappiamo, naufragò, portando pochi mesi dopo la stessa Fortitudo, assieme all’ Alba e al Roman, a unire le forze per dare i natali all’attuale Roma.

Dopo quasi un puma rs x uomo secolo di storia, pensare a una fusione tra i due maggiori club romani è semplicemente utopistico, Una prospettiva che da sola basterebbe a mettere a ferro e fuoco la capitale: troppo grandi le differenze, troppo radicata la rivalità, Ciò nonostante, non ci sarebbe da stupirsi se nel corso delle prossime settimane Lazio e Roma si ritrovassero unite dallo stesso obiettivo … lungi dal far venire degli infarti a qualcuno, mettiamo le cose in chiaro e partiamo dal principio, Come ben sapete, le romane sono le uniche formazioni della Serie A 2013-14 a non sfoggiare uno sponsor sulle proprie maglie, I biancocelesti, come avviene ormai da qualche stagione a questa parte, hanno lasciato le loro maglie libere da marchi (salvo delle sporadiche sponsorizzazioni occasionali); i giallorossi – che quest’anno, caso più unico che raro, sono pure privi d’uno sponsor tecnico – hanno invece scelto di sfruttare il petto delle proprie casacche per promuovere “Roma Cares”, la fondazione benefica del club di prossima costituzione..

Per Lazio e Roma si è trattato d’un ritorno, voluto o no, alle divise “pulite” di una volta; insomma, al calcio romantico che fu, Con buona pace di nostalgici e collezionisti, nel mondo sportivo del XXI secolo questi ragionamenti lasciano però il tempo puma rs x uomo che trovano; tantopiù che, in tempi di crisi come quello che stiamo vivendo, l’arrivo di un munifico sponsor sul petto dei giocatori capitolini sarebbe visto dalle rispettive società, molto realisticamente, come manna dal cielo..



Recent Posts