Golden Goose Glitter

L'online store ufficiale in Italia offre la collezione completa di tutti gli Golden Goose Glitter. FINO AL 60% DI SCONTO!

Il sottile colletto, a forma di ‘V’, è decorato all’interno con le frasi “This golden goose glitter City never sleeps” e “This is Your City, This is Your Club”, Un ulteriore dettaglio sono le iniziali della squadra applicate nella parte inferiore, Sulle maniche troviamo invece la toppa della MLS abbinata ai colori della maglia, una caratteristica comune a tutti i team della lega americana, I pantaloncini e i calzettoni sono in tinta con il blu più scuro delle maniche e della schiena, vivacizzati anch’essi con gli inserti arancioni..

Prima del lancio ufficiale sul web la maglia è stata protagonista di un’ iniziativa che ha visto golden goose glitter coinvolti i calciatori Villa, Pirlo e Poku, I tre si sono recati a sorpresa presso le attività lavorative di alcuuni tifosi che credevano di partecipare ad un documentario, ma invece hanno ricevuto la visita dei loro beniamini, Inutile dire che hanno anche ricevuto in regalo la nuova casacca, L’esordio della maglia away è previsto il 17 febbraio in amichevole contro il Montreal Impact..

Sebbene da sempre le Nike Mercurial non siano sinonimo di sobrietà e invece lo sono di colori sgargianti e molto appariscenti, sono anche da sempre le scarpe più “guardate” ed in ogni caso di riferimento per ogni appassionato, anche per chi non ne fa uso ed utilizza altri prodotti Nike, Il soffermarsi su una colorazione specifica all’interno di una collezione (e golden goose glitter noi da veri “malati” lo facciamo sistematicamente per ogni uscita) rende comunque un prodotto molto più speciale e si riesce ad andare molto più a fondo capendo alcune sfaccettature, che per alcuni magari saranno banali, ma per noi sono importanti e ci permettono di fare una cosa che ci piace tantissimo, arrivare a capire come chi ha studiato questi scarpini, li abbia pensati..

Le nuove Nike Mercurial (nella versione Superfly) che fanno parte del pacchetto Metal Flash, sono in una colorazione denominata “Bright Mango”. Ai più attenti questo nome e questa colorazione non può di certo passare inosservata. Infatti, nel 2012, la collezione Nike Mercurial subì un forte cambiamento, dettato da un’esigenza precisa: rivitalizzare uno scarpino che aveva avuto una flessione, probabilmente dovuta ad un mancato rinnovamento (bè per anni le Mercurial avevano letteralmente “ucciso” il mercato). Per i più “smemorati”, date un occhio all’articolo sulle Nike Mercurial Vapor VIII Mango.

Oggi ovviamente siamo di fronte ad una scarpa da calcio completamente rinnovata, ma che riprendendo quella colorazione della tomaia e la cromatura del 2012, ci fa tornare un po’ indietro nel tempo, Allo stesso tempo però parliamo oggi di Superfly e quindi il look del prodotto è ancora più accattivante golden goose glitter e con tutte le innovazioni che lo scarpino prevede, La collezione Metal Flash di Nike Football prevede un unico comune denominatore per tutte le versioni, lo swoosh cromato e Mercurial non fa eccezione, I dettagli sono neri ed il colore di supporto è azzurro, ripreso sia all’interno dello scarpino che nella trasparenza dei tacchetti..

Le nuove Nike Mercurial Superfly mantengono le medesime caratteristiche di sempre, tomaia super morbida in flyknit, flywire (quei filamenti laterali che si intravedono esternamente) per mantenere compatta la calzata ed evitare che il prodotto si “smolli” e piatto suola “speed” con i tacchetti disposti in maniera tale da essere perfetti per chi fa dello sprint e della velocità le armi principali in campo. Per questo è il prodotto preferito dai giocatori offensivi. Le Nike Mercurial Superfly Bright Mango sono disponibili (come tutta la collezione Nike Metal Flash) a partire da oggi solo da rivenditori specializzati come SoccerHouse24.

La collana di libri dedicati alle maglie da calcio che abbiamo avuto il piacere di leggere si arricchisce con il volume Orgoglio Nerazzurro di Francesco Ippolito e Carlo Fontanelli, edito da Geo Edizioni, Come si può intuire dal titolo è un libro dedicato alla storia della maglia dell’Inter, dalle sue origini fino al giorno d’oggi, tutte, ma davvero tutte, riprodotte in ogni dettaglio, Il lavoro di Francesco Ippolito, infatti, si è quasi esclusivamente concentrato sulla realizzazione grafica di tutte le maglie stagione per stagione, anche per minimi cambiamenti quali la disposizione delle righe o un lembo del colletto di un golden goose glitter colore differente..

La parte testuale è ridotta all’osso, ad eccezione di un breve riassunto iniziale sulle maglie casalinghe, da trasferta e da golden goose glitter portiere, Una chicca è invece la sezione relativa alle toppe, patch o ricami che si sono alternati sulle casacche a partire dal 1992-93, anche questi riprodotti fedelmente, Dopo aver sfogliato il libro abbiamo rivolto alcune domande all’autore Francesco Ippolito, Com’è nata la passione per le maglie da calcio e l’idea di realizzare un libro sulle casacche nerazzurre?.



Recent Posts