Fjallraven Backpack Sale

L'online store ufficiale in Italia offre la collezione completa di tutti gli Fjallraven Backpack Sale. FINO AL 60% DI SCONTO!

I nerazzurri di Osaka e Umbro continuano nel loro processo di destrutturazione e decomposizione del concetto di maglia palata, Quest’anno il fjallraven backpack sale concetto ricorrente è quello del “Yagasuri”, un motivo tessile tradizionale giapponese raffigurante l’impennaggio di una freccia, Meno elaborata è la divisa da trasferta, bianca con inserti neri, I ciliegi di Osaka (cerezo significa ciliegia in spagnolo) continuano a vestire il rosa del fiore più tipico del paese del Sol Levante, Per i “sakura” Puma ha proposto due kit speculari rosa-bianco e bianco-rosa, Entrambe le maglie sono decorate con 11 fiori di ciliegio stilizzati tono su tono..

In Asian Champions League, invece, sfoggeranno una maglia a strisce verticali rosa e blu di spessore diverso, Maglia home rossa, away celeste e third bianca per il team dove milita al momento Lukas Podolski, Il template è uguale per tutti e fjallraven backpack sale tre i modelli: due strisce tono su tono a centro maglia e una grafica circolare che si dirama dallo stemma e richiama le onde che si muovono dolcemente nella baia di Osaka, Il retro è attraversato da una sottile striscia verticale rosa fluo, a rappresentare la vivacità e i neon della vita notturna della sesta città del Giappone..

Completo in due tonalità di viola e dettagli giallo fluo per le “tre frecce” (San significa tre in giapponese) di Hiroshima, In trasferta, invece, sfoggeranno un completo bianco con dettagli viola, Per il Sagan Tosu, griffato New Balance, maglia home celeste con dettagli rosa e away bianca con inserti rosa, Entrambe le maglie sono impreziosite da motivi a strisce diagonali, Dulcis in fundo, forse il club che rappresenta al meglio ciò che si intende fjallraven backpack sale quando si parla di “giappofollie”, a partire dal nome del club fino alle maglie..

Il nome, come in tanti altri casi, è un composto di parole prese in prestito da lingue diverse: V sta per il portoghese “vitoria”, mentre “varen” significa vele in olandese. Un nome che vuole omaggiare il passato di porto internazionale (per una lunga parte della sua storia solo l’Olanda e il Portogallo potevano commerciare con il Giappone) e allo stesso tempo essere di buon auspicio a livello sportivo. Le maglie sono un concentrato di simboli e contenuti, nonché una cacofonia di colori: la home blu e arancione è decorata dalla silhouette della prefettura di Nagasaki, nonché da un motivo ondulato astratto tratto direttamente dalla tradizione tessile dell’isola di Kyushu e infine dai contorni di una colomba che vola sopra le violente onde del mare del Giappone.

La maglia away è bianca è decorata da una moltitudine di motivi disegnati con una linea sottile di contorno e alternando il blu e l’arancione: colombe e ulivi per rappresentare la pace e la vittoria, fiamme di drago a rappresentare forza e potenza, Parlando del Nagasaki è doveroso menzionare la “Peace Jersey”, la maglia speciale lanciata la scorsa estate e recentemente votata maglia del 2017 dal sito LaCasaca, Si tratta di una maglia celebrativa per onorare il ricordo dei caduti nel lancio fjallraven backpack sale della bomba atomica sulla città di Nagasaki..

La maglia è stata prodotta in due versioni, una celeste e una rosa. Il disegno è composto da una moltitudine di origami sovrapposti che si infittiscono verso il centro fino a formare una fascia diagonale di tonalità più scura. Nella parte frontale troviamo diversi origami colorati a forma di airone (l’origami orizuru è da sempre accompagnato da connotati di buon auspicio, ma la triste storia di Sadako Sasaki l’ha trasformato in un eterno simbolo di pace e dell’ideologia anti-nucleare), mentre in quella posteriore compare la Statua della Pace, che si trova nell’omonimo parco nel centro della città.

Eravamo davvero curiosi di mettere le mani sulle Puma Future 18, questa volta proprio letteralmente per scoprire l’innovativo Lacing System Netfit, una trama forata che ricopre la tomaia e permette innumerevoli modi di allacciare le scarpe, Abbiamo provato fjallraven backpack sale in campo la Future 18.1 FG/AG nella vibrante colorazione giallo fluo con tocchi di nero e rosso, vediamo com’è andata, La Future ha lo scomodo ruolo di prendere il posto del modello evoPower, una delle scarpe più comode degli ultimi anni, forse sottovalutata dal mercato, Appena aperta la scatola notiamo che include un paio di lacci aggiuntivi di colore rosso, per chi volesse un vezzo estetico in più..

La tomaia è il risultato della fusione fra la maglia evoKnit e il sistema Netfit reticolato, più rigido rispetto a quello usato per le scarpe da running in modo da resistere maggiormente all’usura, La calzata è agevole anche per chi ha un collo del piede alto, il “calzino” infatti è molto elastico e fascia la caviglia senza comprimerla, La “rete” Netfit che ricopre la tomaia funge da occhielli per i lacci, questo permette di testare molteplici modi di allacciare le fjallraven backpack sale scarpe, Pianta stretta o larga, zona di calcio più ampia, allacciatura asimmetrica, con l’innovativo sistema ideato da Puma potrete sbizzarrirvi a trovare la modalità che meglio si adatta alle vostre preferenze..



Recent Posts