Adidas Zx 750

L'online store ufficiale in Italia offre la collezione completa di tutti gli Adidas Zx 750. FINO AL 60% DI SCONTO!

Pantaloncini e calzettoni sono neri con dettagli borgogna e corallo, Il cammino nella 2, Bundesliga è iniziato con un netto successo per 3-0 ai danni del Kaiserslautern, nelle immagini della partita possiamo vedere il font bianco di nomi e numeri, Cosa ne pensate dell’operato di adidas zx 750 Umbro per le maglie del Norimberga 2017-2018?.

Innovazione nella tradizione, o per dirla più gattopardescamente, tutto cambi perché nulla cambi, Sembra ormai essere questo il mantra adidas zx 750 degli ultimi anni per il Perugia targato FG Sport, Nel mezzo dell’estate, le celebrazioni per il primo anniversario del museo societario, e il debutto di Federico Giunti di ritorno nella piazza che tanto l’aveva osannato da calciatore, hanno rappresentato l’occasione anche per svelare ai tifosi le nuove maglie della stagione 2017-2018 ; nuove per modo di dire poiché come accennato poc’anzi, seguendo una recente ma di fatto consolidata prassi, ci troviamo di fronte a dei capi sì rinnovati, sì diversi, ma che continuano a tradire quasi fieramente il loro legame con l’epoca più fulgida del calcio perugino..

1 template per 3 maglie ; anzi 4, come vedremo, Anche qui si persevera nel solco passato, con un kit spalmato su tutte le occasioni; una scelta rischiosa, che giocoforza non può adidas zx 750 incontrare la totalità dei favori, ma che comunque riesce a conferire alla squadra una precisa — e immediatamente riconoscibile — identità, Tantopiù se il disegno scelto, ricalca quello tuttora più amato dalla piazza perugina, Dalle casacche della precedente stagione vengono infatti mantenuti colletto e bordini, cerchiati da quell’iconico motivo ornamentale a strisce biancorosse : un dettaglio di stile che, come sottolineato nell’occasione da Massimiliano Santopadre — nella consueta doppia veste di patron del Perugia e proprietario di Frankie Garage —, ormai fa parte a pieno titolo dell’iconografia del Grifo..

Seguendo questo schema predefinito, inevitabilmente le novità diventano marginali, quasi nascoste in mezzo alla tradizione perugina. Così facendo, la home dei Grifoni si palesa davanti ai nostri occhi nel suo fiammeggiante rosso, delimitato da colletto e bordini biancorossi a loro volta fasciati dalle storiche tre striscioline a contrasto (chissà se adidas avrà qualcosa da ridire…). Il manto degli umbri pare all’apparenza lo stesso delle più recenti stagioni, tuttavia proprio questo mostra il più significativo mutamento: busto e braccia sono infatti ammantate da un pattern composto dalla ripetizione, tono su tono, di tanti piccoli grifetti — un dettaglio che movimenta non poco questo vecchio template di fine anni Settanta, e che al contrario affibbia all’insieme un’immagine maggiormente lucida e aggressiva rispetto alle sue precedenti riedizioni —; un’immagine in questo senso più vicina agli anni Ottanta, quando l’ arrivo dei moderni tessuti sintetici permise per la prima volta simili variazioni jacquard anche nel mondo del calcio.

Insomma una singolare commistione tra stili e decenni, per rinfrescare un grande classico dell’epica biancorossa, Una ventata di novità che coinvolge pure lo stemma sociale — assente nel suo canonico formato ormai dalla stagione 2015-2016, Se dodici mesi fa toccò a un insolito grifone colorato, adidas zx 750 quello fugace dell’annata 1976-1977, il compito di rappresentare la storia e i valori degli umbri, in questa stagione il tutto è appannaggio di un semplice e storico grifo rampante, virato in outline e completamente liberato dal suo scudo a quattro lati, scelta che ne esalta ancor più la sua nobile fierezza; dalla scorsa stagione viene invece mantenuta la denominazione «Perugia» a cingere il tutto..

Il nome del club trova inoltre posto nel retro dell’uniforme, immediatamente sotto al colletto, mentre una fettuccia a contrasto delimita la parte inferiore della schiena. Questa zona della divisa riserva un ultimo e piccolo cambiamento rispetto agli anni passati: per la prima volta dalla stagione 2013-2014, infatti, FG Sport propone un nuovo font per i Grifoni, dall’aspetto decisamente moderno e dinamico. Il resto del kit mostra inversamente un approccio molto minimale, proponendo canonici pantaloncini bianchi, sopra cui viene replicato il grifo tratteggiato da semplici contorni, e calzettoni rossi ; questi ultimi una riproposizione di quanto già visto nelle stagioni più recenti, caratterizzati solo da una fascia a contrasto inglobante il nome della squadra.

Infine adidas zx 750 — sarà probabilmente questa la novità, anzi il ritorno più gradito —, andando in direzione opposta rispetto alla moda imperante, quest’anno FG Sport ha approntato per i perugini anche una maglia… a maniche lunghe! Uno nostalgico ritorno al passato con un capo ormai da tempo lontano dal manto verde, defenestrato dai numeri del marketing e dalle moderne sottomaglie, Una divisa old style che stilisticamente non si differenza in alcunché dalla sua cugina a maniche corte, eccezion fatta per dei più marcati polsini, Una scommessa vintage, che chissà non possa segnare un piccolo turning point nell’ambiente..

Nessuna adidas zx 750 novità per la seconda divisa degli umbri, storicamente l’esatto negativo della titolare: maglia bianca con bordini rossi, abbinata a pantaloncini rossi e calzettoni bianchi — non è tuttavia preclusa all’occorrenza una opzione all white, prendendo a prestito le braghe bianche della home ; così come i pantaloncini della away, possono in caso di necessità fondersi alla succitata home dando vita a un completo casalingo all red, Un biancorosso intercambiabile, insomma, quello tra le prime due uniforme dei Grifoni..



Recent Posts