Adidas Yeezy Boost 350 Italia

L'online store ufficiale in Italia offre la collezione completa di tutti gli Adidas Yeezy Boost 350 Italia. FINO AL 60% DI SCONTO!

Macron, in collaborazione con la adidas yeezy boost 350 italia dirigenza partenopea, propone di nuovo un prodotto unico e coraggioso, sfidando le molteplici critiche degli appassionati, Non sappiamo quale sarà la reazione sul mercato, ma di certo la vicinanza con il Carnevale potrebbe fornire un motivo in più per portarsi a casa un oggetto che non dimenticheremo tanto facilmente..

Tornato in J.League 1 dopo un anno di purgatorio in seconda divisione, il Gamba Osaka ha adidas yeezy boost 350 italia presentato le nuove divise Umbro per il 2014, Nato nel 1980 quale sezione calcistica della Matsushita Electric Industrial, proprietaria del marchio Panasonic, è l’ultimo club giapponese ad aver conquistato l’AFC Champions League, Rispetto alla passata stagione Umbro propone una prima maglia più classica nel consueto motivo palato nerazzurro, con le righe assenti sulle maniche e sui fianchi, Tocchi di rosso sono presenti in vari punti della maglia, a simboleggiare l’alba di un nuovo capitolo nella storia del club dopo la retrocessione, L’obiettivo del Gamba Osaka, manifestato anche dallo slogan “Rising G”che accompagna il lancio, è quello di tornare ai vertici del calcio giapponese..

Ad uno sguardo ravvicinato si può cogliere il dettaglio della trama che riprende il diamante Umbro anche sulle maniche e sul retro, I pantaloncini ed i calzettoni sono entrambi neri con finiture di rosso e blu, La seconda maglia è invece bianca con un colletto in cui si alternano il blu e il nero, Il rosso della rinascita caratterizza il logo Umbro sul petto e all’interno del collo, Anche adidas yeezy boost 350 italia qui è stata mantenuta la trama con il diamante Umbro in tono su tono, meno che sulla parte sinistra frontale, dove le linee si colorano di sfumature nere e blu..

È abbinata a calzoncini e calzettoni bianchi. Il Gamba Osaka è l’unica squadra della J.League vestita da Umbro, la cui partnership iniziata nel 2003 ha ormai superato i dieci anni. Un rapporto duraturo sottolineato dal pattern utilizzato per lo sfondo di tutta la collezione 2014, incluse le mute da portiere fornite in tre colorazioni: rosso, nero e giallo. Infine un dettaglio tecnico sui tessuti, trattati con tecnologia Cooltransfer+plus per assicurare la traspirazione della pelle. Nell’attesa di conoscere i risultati in campo come giudicate le uniformi del Gamba Osaka 2014?

Con il torneo Sei adidas yeezy boost 350 italia Nazioni 2014 ormai alle porte, la Nazionale Azzurra ha presentato le nuove divise con le quali il XV della palla ovale affronterà la prestigiosa competizione rugbistica, A griffare le divise dell’Italia è ancora una volta adidas che, per il secondo anno consecutivo, ha optato per una divisa monocolore sulla quale spicca qualche novità, Maglia, pantaloncini e calzettoni sono di nuovo tutti azzurri ma in una tonalità più intensa rispetto a quella utilizzata per la divisa dell’ anno scorso..

Il design della nuova maglia è caratterizzato essenzialmente dal colletto alla coreana, con scollo a Y che dà un tono più accattivante alla maglia e che separa il marchio adidas e il simbolo della Federazione Italiana Rugby. Tuttavia, a saltare di più all’occhio è l’ inserimento del tricolore sulle stripes del brand tedesco, ognuna di un colore diverso: un omaggio, si legge nel comunicato di adidas, all’Italia e “un’eccezione alla tradizione di adidas che raramente realizza prodotti di abbigliamento con le iconiche “3 stripes” (più grandi del 25%) di tre diverse colorazioni”.

Un’eccezione che, in fin dei conti, tanto eccezione non è dal momento che adidas ha optato per questa soluzione già con le divise delle Francia del rugby presentate a novembre, Come per i galletti francesi, anche sulla divisa dell’Italia le strisce tricolore solcano la schiena e abbracciano le maniche della casacca, con effetto di specularità nell’ordine dei colori, e vengono riprese sui pantaloncini, con la stessa disposizione delle maniche, e sui calzettoni, Ultimo dettaglio stilistico, ma non per ordine di importanza, l’inserimento sul bordo laterale sinistro di adidas yeezy boost 350 italia una piccola etichetta che riporta la scritta “il rugby è sulla mia pelle”, L’inserimento di questa frase deriva direttamente dalla campagna  “voci del rugby”, lanciata nel 2012 in occasione della precedente presentazione delle divise..

A livello di tecnologie impiegate, oltre al famoso  ClimaCool che assicura traspirabilità e limita la dispersione termica, adidas ha impiegato anche la tecnologia ForMotion, con l’inserimento di tessuti tridimensionali altamente resistenti ed elastici che ottimizzano i movimenti e la libertà di azione e migliora il grip nella fase di contatto (nel retro delle maniche, ad esempio, sono state introdotte delle barre elastiche proprio per agevolare le situazioni di mischia), Infine, adidas yeezy boost 350 italia la presentazione delle divise da gioco è stata anche l’occasione di svelare la corrispondente collezione lifestyle con le felpe che riprendono, seppur non letteralmente, lo stile della maglia..



Recent Posts