Adidas Scarpe 2018

L'online store ufficiale in Italia offre la collezione completa di tutti gli Adidas Scarpe 2018. FINO AL 60% DI SCONTO!

Per le rifiniture della maglia si ritorna sul rosa che riempie il già citato colletto, le stripes adidas sulle spalle, il bordo delle maniche e la striscia che solca la schiena sul retro, A completare il kit ci pensano i pantaloncini bianchi con strisce rosa ai lati e i calzettoni che riprendono gli hoops della maglia seguendo, però, il criterio di grandezza inverso, ovvero le bande si ingrandiscono man mano che si procede dall’alto verso il basso, Per quanto riguarda il concept della maglia, il risultato di questo layout non dipende da alcun colpo di testa dei designer adidas: per quanto possa essere originale, la combinazione adidas scarpe 2018 di colori utilizzata per la realizzazione di questo kit non risulta inedita per la nazionale scozzese, Bisogna, infatti, tornare indietro di poco più di un secolo per sentir parlare di una maglia recante questi colori che originariamente rappresentavano le scuderie di Archibald Philip Primrose, V conte di Rosebery, futuro primo ministro del Regno Unito nonché uno dei primi mecenati del calcio scozzese..

Questi colori vestirono per la prima volta la Tartan Army alla fine dell’800 e fino agli inizi del ‘900, periodo in cui Lord Rosebery venne insignito della presidenza onoraria della Scottish Football Association, SFA. Tuttavia, fu utilizzata per circa una ventina di anni dopo adidas scarpe 2018 di che bisognerà attendere la fine della Seconda Guerra Mondiale per avere una testimonianza fotografica di questa maglia che subì una riedizione tra il 1946 e 1949, anno in cui fece la sua ultima apparizione in una partita contro la Francia ad Hampden Park vinta dagli scozzesi per 2-0..

Una divisa certamente stravagante, soprattutto dopo che a novembre era stato presentato un kit decisamente più raffinato e ricercato anche a livello sartoriale, La maglia e i colori a cui questa nuova casacca si riferisce, tuttavia, ha un valore iconico per la storia del calcio scozzese perché riconduce direttamente ai suoi albori e al contempo proietta la nazionale di Gordon Strachan verso la fase di qualificazione ai campionati europei del 2016, Sebbene le ironie sui social network si sprechino mostrando un’accoglienza poco calorosa da parte dei tifosi, il centrocampista della nazionale, Scott Brown, ha manifestato molto entusiasmo nei confronti della nuova divisa, sottolineando come questa maglia li aiuterà a spiccare nella folla, che è proprio ciò che dovranno fare, a livello calcistico, per ottenere la qualificazione alla fase finale del prossimo adidas scarpe 2018 europeo. Una sorta di tributo scaramantico, dunque, per gli scozzesi che avevano indossato per l’ultima volta i Primerose Colours contro la Francia nel ’49 e che vengono rispolverati proprio per intraprendere il cammino verso l’europeo francese del 2016..

A poco più di un mese dal termine del sondaggio per costruire insieme il futuro di Passione Maglie è arrivato il momento di snocciolare qualche numero. Iniziamo dai partecipanti. In 1081 avete completato l’intero questionario, un ottimo responso se consideriamo la mole di domande a cui vi abbiamo sottoposto. A tutti un sentito grazie per la fiducia e la pazienza che avete dimostrato. Prima di annunciare il vincitore del buono acquisto ecco una sintesi dei risultati. SESSO, ETA’ e RESIDENZA

Com’era prevedibile  il sesso maschile domina con il 99% e lascia alle donne un misero 1%, La fascia d’età con più presenze è invece quella che va dai 21 ai 30 anni con il 48%, seguita dai giovanissimi 11-20 anni con il 28%, Per quanto riguarda la residenza/domicilio vince il Nord con il 41%, seguito in ordine dal Centro, dal Sud e dalle Isole, Gli utenti dall’estero chiudono con il 5%, SPORT In un sito legato allo sport il risultato era scontato, il 67% di voi gioca regolarmente a calcio in una squadra oppure con gli amici, Gli sporadici dei campetti sono il 28%, mentre gli amanti adidas scarpe 2018 del divano chiudono con il 5%..

Tra gli altri sport praticati al primo posto c’è il running, seguito da nuoto, tennis, basket e palestra/fitness. Menzione d’onore per coloro che hanno risposto “gioco alla console” oppure “mangio”. ACQUISTI Il prodotto più acquistato è, ovviamente, la maglia da calcio (senza personalizzazione) nei negozi fisici (55%) e online (45%). A seguire scarpe e pantaloncini/calzettoni. La domanda che più ci incuriosiva era quella sul prezzo ideale di una maglia originale. Ecco il responso: 40-49 euro (39%), 50-59 (34%), 30-39 (15%). Inutile dire che la fascia 80€ o più ha avuto solo l’1% di preferenze.

Tra le scarpe più utilizzate vincono Nike e adidas con il 28%, Chiude il podio Puma, mentre entrano nella top 5 anche Mizuno e Lotto, BRAND Nella tabella di valutazione dei marchi sportswear il più apprezzato è adidas, Al secondo posto Nike, segue Puma di poco sopra a Umbro e infine Macron in quinta piazza, Il brand giudicato complessivamente adidas scarpe 2018 più negativo è stato Legea, mentre quello meno conosciuto è Sportika, Ricordiamo anche gli altri marchi in esame: Erreà, Givova, Joma, Kappa e Lotto..

IL FUTURO DI PASSIONE MAGLIE Nell’ultimo anno ci siamo chiesti se abbracciare definitivamente tutti gli sport, ma i dubbi erano molteplici, Il sondaggio ha deciso con il 70% dei voti di mantenere il calcio come argomento principale, per cui terremo fede a tale richiesta, Gli altri sport comunque non spariranno e, anzi, avranno un posto dedicato nella nuova struttura, Proprio il cambio della struttura dei menù è stato il consiglio più adidas scarpe 2018 gettonato per facilitare la ricerca delle informazioni, Una profonda rivoluzione in tal senso era già in programma quindi sarete accontentati..



Recent Posts