Adidas Cappelli Running

L'online store ufficiale in Italia offre la collezione completa di tutti gli Adidas Cappelli Running. FINO AL 60% DI SCONTO!

A sorpresa nel corso della stagione è stata svelata anche una quarta maglia dal design molto aggressivo, ispirata a cromie e struttura del carbonio, L’esordio è avvenuto al San Paolo nella sfida contro adidas cappelli running il Milan vinta per 2-1, Già in passato il Napoli ci aveva abituato a casacche fuori dalla norma, basti pensare alla mimetica del 2013-14 oppure alla maglia “jeans” del 2014-15, Anche la nuova “Karbon” di Kappa si mette in scia a questo filone, la texture ispirata alla fibra di carbonio ricopre il corpo e le maniche giocando su diversi toni del grigio e si sposa perfettamente con la dinamicità degli uomini di Sarri..

Se sui lati e sul retro le altre maglie 2017-2018 sono ricoperte da un tono più scuro, qui c’è invece una grafica che adidas cappelli running riprende i bocchettoni d’aria, Due i colori assegnati ai portieri, l’arancione e il verde, I restanti dettagli sono identici alle divise dei giocatori di movimento, Pantaloncini e calze sono in tinta con le rispettive casacche, Bayern Monaco, Atletico Madrid e Chievo sono stati tra gli avversari che hanno affrontato il Napoli nel pre-campionato, un’ottima occasione per vedere all’opera le tre nuove maglie ufficiali firmate Kappa..

In seguito è stata adidas cappelli running utilizzata anche la quarta divisa “Karbon”, Una collezione in piena filosofia Kappa che continua a sviluppare il mitico modello Kombat, Cosa ne pensate delle nuove maglie del Napoli 2017-2018?.

Il mondo delle scarpe da calcio è sempre in frenetico movimento tra nuovi modelli e tecnologie più disparate. Puma non resta a guardare e presenta Future, la scarpa con l’innovativo Lacing System Netfit. Si tratta di un originale sistema di allacciatura completamente personalizzabile che si sviluppa su gran parte della tomaia. Già nel 1952 Puma dimostrava la sua leadership nel calcio con il lancio delle prime Super Atom, gli scarpini con tacchetti avvitati che furono una vera rivoluzione. Come non ricordare poi le celebri Puma King nel 1968, indossate da calciatori come Eusebio, Pelè e Cruijff.

Ai mondiali del 1982 Diego Maradona giocava con le Puma Torero con suola DuoFlex, un’intuizione di Armin, il figlio del fondatore Rudolf Dassler, E ancora le Phantom Kevlar Pro del 1993, le V1.06 ultra leggere adidas cappelli running del 2006, le evoPower del 2014 che garantivano la massima libertà di movimento, Le Puma Future 18.1 si aggiungono a questo filone innovativo per merito dell’allacciatura Netfit, un nuovo modo di regolare la calzata che aveva già esordito sulle sneakers e sulle scarpe da running di Puma, La tomaia in evoKnit è dotata di molteplici occhielli che permettono infinite combinazioni per allacciare le scarpe..

Nuova scarpa e nuova suola, debutta la RapidAgility in pebax super leggero, dotata di tacchetti conici e a punta per assicurare aderenza e stabilità in campo. Il testimonial di punta delle nuove Puma Future 18.1 è Antoine Griezmann, il guizzante attaccante francese le ha già indossate nel derby di Madrid contro il Real. Senza dubbio si tratta di una scarpa rivoluzionaria, una possibile risposta ai modelli senza lacci dei “fratelli” di adidas. Cosa ne pensate delle Puma Future?

Si chiama Telstar 18 il nuovo pallone ufficiale dei Mondiali adidas cappelli running 2018 in Russia, in programma dal 14 giugno al 15 luglio del prossimo anno, La presentazione è avvenuta a Mosca nel corso di un evento spettacolare con protagonista Leo Messi, affiancato da cinque campioni del mondo che non hanno bisogno di presentazioni: Alessandro Del Piero, Lukas Podolski, Zinedine Zidane, Kakà e Xabi Alonso, Dopo anni di sperimentazioni e palloni variopinti, adidas torna al classico ispirandosi al primo Telstar usato nel campionato mondiale del 1970 in Messico, Fu il primo pallone con pentagoni neri e nell’immaginario collettivo è il pallone da calcio per eccellenza..

Battezzato “star della televisione”, da cui il nome Telstar, fu creato con un motivo in grado di risaltare sugli schermi delle televisioni in bianco e nero, La reinterpretazione di adidas mantiene la base bianca e si caratterizza per gli inserti neri con effetto pixel, mentre le scritte restanti sono in oro, La carcassa è stata realizzata coniugando i punti di forza di Brazuca, il pallone dei Mondiali 2014, alle più moderne tecnologie votate a garantire prestazioni e lunga durata sia in campo che in strada, adidas cappelli running I materiali di rivestimento e imballaggio sono tutti riciclati, in favore della sostenibilità, un tema sempre più rilevante per tutti i grandi brand..



Recent Posts