Adidas Adilette

L'online store ufficiale in Italia offre la collezione completa di tutti gli Adidas Adilette. FINO AL 60% DI SCONTO!

Per quanto riguarda l’aspetto grafico, anche sulla maglia away viene ripresentata la riproduzione dei raggi della marina imperiale giapponese che si irradiano dallo stemma della JFA, la Japan Football Association, con soluzione tono su tono, Dall’output fotografico è evidente come, nell’insieme della maglia, il colore molto acceso renda poco visibile questa trama geometrica che adidas adilette nella divisa casalinga dava un effetto asimmetrico alla casacca, Tuttavia, questa è una impressione data magari dalle immagini per cui è probabile che in partita questo dettaglio grafico si noti meglio (è prevista una partita amichevole del Giappone contro la Nuova Zelanda il prossimo 5 marzo quando probabilmente verrà indossata)..

Il kit si completa con pantaloncini in coordinato giallo fluo contornati da dettagli blu e da calzettoni che richiamano su di essi anche l’arancione utilizzato sul pannello posteriore della maglia, Una rivoluzione cromatica per la nazionale dei samurai che si presenta in Brasile con una divisa away che rispecchia la vivacità del paese sudamericano e sottolinea come il trend adidas adilette fluo si stia facendo strada anche tra le squadre nazionali. Una scelta abbastanza netta rispetto agli anni precedenti, dal momento che i nipponici ci avevano abituato, in linea di massima, al rigore e alla semplicità del bianco e blu nelle divise away..

Sul sito della nazionale giapponese si legge che questa soluzione cromatica consente ai giapponesi di essere più distinguibili adidas adilette in campo, Sarà, ma quel che è ipotizzabile è che se da un lato questa divisa sembra confermare l’attitudine da parte dei giapponesi ad essere una sorta di pionieri nell’essere appariscenti, dall’altro permette ad adidas di osare in termini utilizzo a 360°di colori sgargianti senza doverli relegare al riempimento dei dettagli, come successo ad esempio con la divisa away della Spagna..

La trasformazione cromatica della divisa away ha interessato anche il versante femminile del calcio giapponese. In occasione della presentazione di questa divisa, infatti, adidas ha svelato anche la maglia della corrispettiva nazionale femminile di calcio. Utilizzando lo stesso design e colore rispetto ai maschietti, la maglia delle Nadeshiko Japan varia essenzialmente per il bordo maniche in rosa (a conferma del cliché: blu maschio, rosa femmina) e in più vanta sul lato destro del petto la patch di campionesse in carica del campionato mondiale, vinto il 2011 contro gli Stati Uniti per 3-1 ai rigori.

Se si riconfermeranno campionesse bisogna aspettare l’anno prossimo, Nel frattempo la adidas adilette selezione maschile proverà sicuramente a fare meglio degli anni precedenti anche se, sulla carta, pare non abbia i numeri per eguagliare il risultato della nazionale femminile..

In occasione del posticipo tra Parma e Fiorentina, in programma lunedì 24 Febbraio allo stadio Tardini, i crociati indosseranno una maglia speciale a scopo benefico. Sulla manica sinistra ci sarà una toppa dell’associazione Arenbì Onlus a sostegno dei progetti “iFeed”, un gruppo di iniziative che mirano al sostentamento di persone in difficoltà sia in Italia che all’estero. I testimonial dell’iniziativa sono Antonio Mirante e Alessandro Lucarelli, il quale da mesi indossa anche una fascia da capitano personalizzata proprio da Arenbì.

Le divise indossate dai calciatori saranno poi messe in asta e l’intero ricavato servirà a adidas adilette finanziare i progetti alimentari iFeed, L’obiettivo in Italia è quello fornire una spesa alimentare bimensile alle famiglie in seria difficoltà economica, All’estero si sviluppa con una fornitura fissa di cibo a cucine di “emergenza” in zone di guerra o catastrofi naturali e acquisto una tantum di pacchi preparati ad hoc per il fabbisogno alimentare minimo necessario alla sopravvivenza di bambini e adulti per un tempo prestabilito, in situazioni di carestia..

L’associazione Arenbì, che avevamo già conosciuto lo scorso anno con il Chievo adidas adilette Verona, porta avanti anche altri progetti quali iWarm (scaldare), iCare (curare), iLearn (imparare) e 4-Legged (aiuto ad animali a 4 zampe), i cui dettagli sono consultabili sul sito ufficiale..



Recent Posts